Bilancio di Sostenibilità

Sono lieto di presentare questa nuova edizione del Bilancio con cui TEP torna a fare il punto sullo sviluppo
delle proprie attività nel segno della sostenibilità. La redazione di questo documento, infatti, non è un mero
adempimento formale ad un obbligo normativo, né una semplice compilazione di dati priva di effetti pratici.
Il Bilancio di Sostenibilità, al contrario, è uno degli strumenti di lavoro più importanti che utilizziamo per
valutare l’impatto di TEP sul territorio in cui opera e per migliorare i risultati che di anno in anno riusciamo a
raggiungere, tendendo ad un costante miglioramento.
Dichiarare nero su bianco cosa abbiamo fatto, a che punto siamo, dove vogliamo arrivare significa darci
vincoli e assumere responsabilità, uscire da proclami puramente pubblicitari, dichiarare davanti a cittadini e
stakeholder gli impegni cui l’azienda dovrà dare seguito.
Dall’anno giubilare che si è appena concluso non possiamo non tenere a mente il richiamo di Papa Francesco
alle imprese, a riscoprire “l’etica del fare impresa”, a contribuire con il nostro lavoro “a una società più giusta
e più vicina ai bisogni dell’uomo”, ad unire le forze che, tutte insieme, “possono fare la differenza per
un’impresa che metta al centro la persona, la qualità delle sue relazioni, la verità del suo impegno a costruire
un mondo più giusto”.
Con questo nuovo bilancio, dunque, ci impegniamo ad essere artefici di questo “nuovo umanesimo”, a far sì
che ogni gesto, ogni azione strategica porti l’azienda ad essere parte attiva ed integrata in un territorio.
Perché la sostenibilità non si declina esclusivamente nella sua componente ambientale, vale a dire nel
rispetto dell’ambiente. Per quanto la dimensione ambientale sia fondamentale, anche le componenti
economica e soprattutto sociale sono altrettanto importanti.
Essere sostenibili significa quindi mettere al centro le persone – clienti, dipendenti, partner – garantirne la
sicurezza, sia fisica che occupazionale, creare valore per una comunità. Significa valorizzare le professionalità,
sviluppare il dialogo e la collaborazione trasparenti con cittadini, istituzioni e stakeholder di riferimento.
Significa collaborare con quei partner commerciali che condividono in modo serio e responsabile i valori
aziendali.
E’ alla prova dei fatti, però, che si misura la sostenibilità per il territorio di TEP e del servizio che TEP offre
Potrete leggere nelle pagine che seguono come TEP, attraverso gli uomini e le donne che ne sono motore ed
anima, abbia dato concretezza al modello di sostenibilità che si è data.
Proseguiamo, dunque, sulla strada intrapresa, con l’obiettivo di mettere nuovi mattoni in un progetto
tracciato sulla tavola della sostenibilità attraverso il miglioramento continuo.
Per quest’anno ci aspettano nuove importanti sfide. Intendiamo affrontarle continuando a lavorare per
rispondere alla domanda di mobilità collettiva nel migliore dei modi e con coerenza e rispetto ai principi della
sostenibilità ambientale, economica e sociale che da quasi 70 anni connotano positivamente il nostro
operato.

Il Presidente di TEP
Antonio Rizzi

Allegati