Abbonamenti interurbani ed extraurbani per famiglie in difficoltà

Si comunica che i fondi per gli abbonamenti interurbani e extraurbani agevolati 2018 sono esauriti.

 

Anche per quest’anno i nuclei famigliari che vivono momenti di difficoltà economica possono continuare a contare sull’iniziativa di sostegno promossa dalla Provincia di Parma insieme a TEP e Smtp. Un aiuto importante per sgravare le famiglie di gran parte del costo per i servizi di trasporto pubblico e per garantire il diritto alla mobilità, che normalmente ha un peso non indifferente sul bilancio famigliare.

L’iniziativa, come gli anni scorsi, offre uno sconto del 50% per l’acquisto di abbonamenti annuali extraurbani o interurbani TEP per tutti i nuclei residenti sul territorio provinciale con ISEE inferiore a 9.000,00 euro.

L’azione è finanziata un investimento complessivo pari a 130 mila euro, sostenuto dalla Provincia di Parma per 100 mila euro, da TEP e Smtp in parti uguali per i rimanenti 30 mila.

Il progetto parte dalla considerazione che la mobilità pubblica è un diritto fondamentale dell’individuo. Per molte famiglie, peraltro, il trasporto collettivo è l’unica possibilità per garantire ai figli l’accesso agli istituti scolastici e la continuazione degli studi dopo le scuole dell’obbligo.

CHI PUO’ USUFRUIRNE

La proposta è rivolta ai nuclei residenti nel territorio provinciale appartenenti a famiglie con reddito ISEE inferiore a € 9.000. Per accedere alle tariffe scontate è necessario presentare la certificazione ISEE in corso di validità. Le agevolazioni riguardano gli abbonamenti annuali extraurbani o interurbani.

Al nucleo familiare vengono rilasciati tanti abbonamenti quanti sono i membri che ne fanno richiesta. I titoli di viaggio potranno essere validi su tratte differenti e si possono acquistare in un’unica soluzione o in momenti successivi (fino ad esaurimento dei fondi stanziati). Gli sconti sono fruibili fin dal primo abbonamento acquistato. Se il richiedente è un nuovo abbonato, sarà necessario richiedere anche la card Mi Muovo al costo di 5 euro, presentando una fototessera recente.

COME RICHIEDERE GLI ABBONAMENTI SCONTATI

Per richiedere gli abbonamenti a tariffa agevolata è sufficiente recarsi agli sportelli TEP di via Garibaldi, piazzale Barbieri con i seguenti orari:

Uffici Abbonamenti di p.le Barbieri e di via Garibaldi n 18 (a partire da lunedì 11 giugno):

·        fino all’19 agosto, dalle ore 8.00 alle ore 13.15 dal lunedì al venerdì;

·        dal 20 agosto, dalle 8.10 alle 12.50 e dalle 14.15 alle 16.40 dal lunedì al venerdì;

Per favorire l’emissione degli abbonamenti annuali, agevolati e non, le biglietterie aziendali rimarranno aperte in via straordinaria nelle giornate di sabato 25 agosto, 1, 8 e 15 settembre 2018, dalle ore 8.15 alle ore 12.30. Gli abbonamenti agevolati vengono rilasciati a tutti gli aventi diritto fino a esaurimento delle somme stanziate.

Si ricorda che presso l’ufficio abbonamenti di Barriera Bixio è possibile richiedere la rateizzazione del pagamento dell’abbonamento in 4 rate, con versamento della prima rata in contanti all’atto dell’emissione (con l’aggiunta di € 10,00 per spese amministrative) e delle altre tre i 3 mesi successivi tramite addebito bancario. La sottoscrizione del modulo SDD deve essere effettuata dal titolare del conto corrente (o delegato con poteri di firma sul conto) che dovrà presentare il Codice Fiscale e copia della documentazione bancaria completa di codice IBAN.

Di seguito le tipologie di abbonamento acquistabili e le relative tariffe:

Gli stessi scaglioni di sconto sono applicati anche alle tariffe degli abbonamenti con origine o destinazione Viadana e Castelnovo Sotto, purché il titolare sia residente in provincia di Parma.