Biglietto acquistato a bordo: timbralo subito.

Con l'attivazione delle nuove tecnologie legate al sistema di tariffazione Mi Muovo, arriva una piccola novità per coloro che acquistano il biglietto a bordo direttamente dal conducente: il titolo di viaggio va validato esclusivamente nell'obliteratrice posta dietro o accanto all'autista.

Nulla cambia, invece, per quanto riguarda la necessità per il passeggero di mettersi in regola con l'acquisto e la convalida del titolo di viaggio non appena si sale a bordo (art. 2.2 del Regolamento di Viaggio). Questa necessità è ancor più stringente per quanti acquistano il biglietto a bordo. Il titolo di viaggio, infatti, viene attivato dal conducente al momento della vendita. Se non viene timbrato immediatamente nella validatrice più vicina all'autista, il biglietto perde di validità e non è più utilizzabile. Si raccomanda pertanto a tutti i passeggeri di mettersi in regola non appena in vettura.

Si invitano inoltre i viaggiatori, per quanto possibile, a rifornirsi di biglietti prima di salire a bordo presso le oltre 400 rivendite attive a Parma e provincia. Acquistare il biglietto in tabaccheria o in edicola costa meno (€ 1,20 contro i € 2,00 se si compra il titolo dal conducente) e consente di evitare rallentamenti che influiscono negativamente sulla qualità del servizio.