Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Continuando con la navigazione acconsenti al loro utilizzo
Per disattivarli leggi le istruzioni nella Privacy policy

Emilia-Romagna in zona bianca: capienza dei bus all’80%

da sabato 26 giugno

La capienza dei bus torna all’80% e viene ripristinata la salita dalla porta anteriore.

Ancora sospesa la vendita di biglietti a bordo.

Data:

24 Giugno 2021

Tempo di lettura:

1min

Descrizione

Torna all’80% il coefficiente di riempimento massimo dei bus di TEP. Il DPCM approvato lo scorso 2 marzo, infatti, disponeva un tetto del 50% per le regioni gialle, mentre per le zone bianche la capienza ammessa è all’80% di quella massima stabilita dalla carta di circolazione del mezzo. Le migliorate condizioni epidemiologiche consentono un nuovo passo avanti verso il ritorno alla normalità. Il provvedimento è stato ufficializzato tramite una comunicazione dei giorni scorsi dell’assessore regionale ai trasporti Andrea Corsini, con decorrenza immediata.

TEP ha stabilito un passaggio graduale ai nuovi limiti di capienza, con attivazione delle nuove disposizioni a partire dal prossimo sabato, il 26 giugno.

Come conseguenza dell’innalzamento del coefficiente di riempimento dei bus, verrà ripristinata la salita a bordo anche dalla porta anteriore. L’accesso dal varco accanto al conducente era stato inibito fin da marzo 2020 per consentire al personale viaggiante di poter lavorare in sicurezza e col necessario distanziamento dalle altre persone presenti a bordo. Permane comunque l’obbligo di indossare sempre la mascherina a bordo del bus e di igienizzare con frequenza le mani.

Rimane sospesa la vendita dei biglietti in vettura. I passeggeri, dunque, potranno procurarsi il biglietto a terra o utilizzare gli strumenti digitali messi a disposizione da TEP per l’acquisto dei titoli di viaggio, senza alcun sovrapprezzo, come:

  • l’app TESEO che dalla scorsa settimana ha sostituito SmarTicket e che funziona per dispositivi iOS e Android;
  • l’app MUVER per smartphone Android;
  • l’acquisto a bordo con carta di credito sulle vetture già attrezzate con le nuove validatrici elettroniche verdi, fruibili con carte VISA, MASTERCARD, MAESTRO e VPAY.

Il limite del coefficiente di riempimento all’80% è disposto fino al 31 luglio 2021, data in cui è attualmente fissata la cessazione dello stato d’emergenza, fatte salve nuove disposizioni eventualmente stabilite nel frattempo.