Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Continuando con la navigazione acconsenti al loro utilizzo
Per disattivarli leggi le istruzioni nella Privacy policy

Bilancio di sostenibilità

La Politica per la Sostenibilità di TEP S.p.A.

Descrizione

La Politica per la Sostenibilità di TEP S.p.A

Da oltre 50 anni TEP S.p.A., di proprietà di Comune e Provincia di Parma, gestisce il trasporto pubblico nell’area urbana ed extraurbana di Parma. La società, nata dalla privatizzazione dell’Azienda Municipalizzata Tep nel 2001, lavora per garantire una mobilità sostenibile e di qualità ai cittadini di Parma e del territorio provinciale, mettendo al centro l’interesse della comunità, dei cittadini e utenti e del territorio.

Nell’ambito del contesto organizzativo di riferimento e sulla base dei propri principi etici e di condotta, TEP lavora con impegno per migliorare la sua sostenibilità, intesa come integrazione nelle proprie politiche aziendali dei temi ambientali, economici e sociali che caratterizzano l’azienda e il contesto in cui opera.

Tep spa si è dotata di un Sistema di Gestione conforme agli standard ISO 9001, ISO 14001, ISO 45001 e SA 8000 quali strumento per guidare e gestire il proprio impegno al miglioramento continuo, alla gestione dei rischi e delle opportunità che il contesto determina, alla prevenzione e protezione dei rischi per le persone e per l’ambiente e al costante impegno al rispetto di leggi e requisiti applicabili alle proprie attività in materia di trasparenza, tutela del lavoro, tutela dell’ambiente, prevenzione rischi per salute e sicurezza del lavoratore.

Attraverso il presente documento di Politica per la Sostenibilità Tep vuole comunicare a tutte le parti interessate il proprio impegno a:

  • soddisfare il rispetto dei requisiti legislativi e di conformità del sistema di gestione alle norme cogenti e volontarie di riferimento
  • soddisfare le esigenze di mobilità dei cittadini di città e provincia serviti dal trasporto di TEP, attraverso lo sviluppo di reti e sistemi di mobilità e il rafforzamento di servizi dedicati per le diverse categorie di utenti
  • assicurare un trasporto pubblico puntuale, affidabile, confortevole e sicuro
  • rispondere in modo efficace e flessibile alle esigenze di mobilità indicate dall’Agenzia (attivazione nuove linee, modifica alle linee esistenti)
  • contribuire alla realizzazione di una mobilità sostenibile, per un continuo miglioramento della qualità dell’aria, cogliendo le opportunità offerte dalle tecnologie a basso impatto oggi a disposizione con l’obiettivo di ridurre il proprio impatto ambientale su territorio circostante
  • sviluppare sistemi e modelli che, grazie all’uso delle nuove tecnologie, consentano una sempre più fruibilità dei servizi di biglietteria, di comunicazione e di informazione all’utente in merito ai servizi erogati, agli orari e alle loro variazioni, assicurando tempestività e chiarezza
  • comunicare a tutte le parti interessate i propri obiettivi, le procedure per il raggiungimento di essi e i risultati che l’operare dell’azienda ha permesso di raggiungere, nonché le prospettive di miglioramento e le azioni che si intende mettere in atto per farlo
  • garantire livelli di servizio adeguati così come indicati nella Carta della Mobilità, misurarne le prestazioni e impegnarsi a comunicarne i risultati
  • garantire che i luoghi di lavoro siano sicuri e salubri, e che permettano di ridurre al minimo il rischio di infortuni e malattie professionali
  • Eliminare e i pericoli e ridurre i rischi a cui sono esposti i propri lavoratori
  • Attivare azioni per favorire e stimolare la consultazione e la partecipazione dei lavoratori, anche attraverso i loro rappresentanti eletti, all’attuazione e al miglioramento del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro 
  • operare contro ogni forma di discriminazione, rispettando le direttive delle convenzioni ONU relative ai diritti umani, ai diritti della donna, del bambino e secondo le convenzioni internazionali sui diritti economici, sociali, culturali, civili, politici e delle minoranze
  • contribuire e promuovere iniziative di carattere sociale a livello locale, integrandosi nel tessuto sociale della città e della provincia

E’ massimo impegno di tutta la Direzione di Tep operare per il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento che l’azienda si pone attraverso un’azione continua e sistematica che consenta di misurare e monitorare il raggiungimento di tali obiettivi.

La Direzione è impegnata a realizzare e mantenere attivo un processo di comunicazione, sensibilizzazione e collaborazione aperto e trasparente con i propri dipendenti e i loro rappresentati, con le Autorità, con i media, con le comunità interessate dal trasporto pubblico locale, con i propri fornitori e con tutti i portatori di interessi in materia di qualità del servizio, di tutela dei diritti dell’uomo, di tutela della salute e della sicurezza del personale e della tutela dell’ambiente.

Il Presidente e i Delegati

Parma, 19 febbraio 2021


La Politica per la Responsabilità Sociale di TEP S.p.A.

Tep spa è da sempre attenta ad essere qualificata come società etica, sicura ed affidabile per tutti gli stakeholder di riferimento. A questo scopo Tep:

  • si è dotata di un Sistema di Gestione conforme agli standard ISO 9001, ISO 14001, ISO 45001, che attesta il suo impegno verso i suoi utenti, i lavoratori e tutte le parti interessate dalla sua attività ad una adeguata gestione dei propri processi in termini di qualità del servizio, rispetto dell’ambiente e di sicurezza;
  • ha adottato un modello di gestione per ottemperare ai requisiti del Dlg 231/01, che testimonia l’impegno a condurre le proprie attività secondo i principi fondamentali formalizzati nel Codice etico, disponibile sul sito web www.tep.pr.it.

La certificazione ed il sistema di gestione SA8000:2014

L’impegno dell’azienda a garantire un clima di lavoro positivo, prevenendo ogni forma di discriminazione e tutelando la salute e la sicurezza dei lavoratori si evidenzia nella decisione strategica di Tep, ormai risalente nel tempo, di acquisire la Certificazione SA8000, aggiornando via via la propria organizzazione in conformità alla norma di Responsabilità Sociale. Conformemente alla norma SA8000:2014, il Sistema di gestione della responsabilità sociale dell’azienda si basa sulla valutazione dei rischi, come strumento di pianificazione strategica, per identificare ed attribuire un ordine di priorità alle aree di potenziale non conformità allo standard, con l’obiettivo di orientare la pianificazione strategica ed operativa aziendale e di individuare le parti interessate che influenzano tale analisi. Le procedure interne di Tep, le sue attività per la salute e la sicurezza del personale e di tutti coloro che lavorano per suo conto sono documentate e gestite in modo coerente e rispettoso dalla Dichiarazione Universale dei diritti umani, dalle Convenzioni IOL sul lavoro e dalle norme internazionali e nazionali su diritti umani e lavoro.

Per la gestione delle proprie procedure di Responsabilità Sociale, Tep ha elaborato un Manuale SA8000, disponibile presso le sue bacheche aziendali e, a richiesta, in formato dematerializzato. Il presente documento vuole comunicare come Tep consideri sempre il lavoratore al centro del proprio operato e come l’azienda agisca per garantire che la propria attività sia sempre svolta nel pieno rispetto della persona.

Gli obiettivi di responsabilità sociale

Tep, nella propria attività, si basa sui principi dell’integrità morale, della correttezza nei rapporti e della legittimità, sia formale che sostanziale, del proprio operato.

Tep considera centrale la risorsa umana e ne tutela la crescita professionale, nel rispetto della normativa vigente, con particolare attenzione alla integrità morale e fisica della persona.

Tep, in attuazione di tali principi, ha adottato i seguenti obiettivi ed impegni inerenti la responsabilità sociale:

  • Tep non attua alcuna forma di discriminazione sia nei confronti dei lavoratori che nei confronti delle parti interessate e condanna qualsiasi episodio di discriminazione che dovesse essere attuata dal suo personale o in suo nome. Le procedure di selezione del personale non prevedono alcuna forma di discriminazione sulla base di razza, religione, etc.
  • Tep non ricorre al lavoro infantile nè al lavoro obbligato e non sostiene in alcun modo il lavoro infantile e il lavoro obbligato, anche attraverso il ricorso a fornitori che non ricorrano a queste tipologie di lavoro. L’azienda non utilizza alcun tipo di contratto volto ad evitare l’adempimento degli obblighi nei confronti del personale previsti dalla legislazione e dalle normative applicabili in materia di lavoro e sicurezza sociale.
  • Tep non accetta che vengano tenuti comportamenti minacciosi, offensivi, volti allo sfruttamento o sessualmente coercitivi, inclusi gesti, linguaggio e contatto fisico, nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Si impegna a trattare tutto il personale con dignità e rispetto.
  • Tep ha attivato un sistema di gestione della salute e sicurezza dei lavoratori e delle persone che lavorano per suo conto ed in suo nome, che garantisce che l’ambiente di lavoro sia salubre e sicuro. Tep agisce per ridurre al minimo i rischi di infortunio di tutto il personale, comprese le lavoratrici madri. Per questo, fornisce adeguati DPI al personale ed avvia attività di formazione su Salute e sicurezza
  • Tep garantisce a tutto il suo personale il diritto di aderire a organizzazioni sindacali; i membri e gli iscritti di ogni sindacato riconosciuto da Tep non sono soggetti ad alcun tipo di discriminazione o ritorsione per il loro ruolo o per la loro adesione al sindacato.   
  • Tep rispetta le leggi sul lavoro vigenti, secondo quanto previsto dalla contrattazione collettiva e di secondo livello e gli standard di settore in materia di orario di lavoro, riposi e festività pubbliche. Il lavoro straordinario viene svolto su base volontaria. La retribuzione corrisposta viene erogata sulla base del contratto collettivo di riferimento per la funzione svolta.
  • Tep attua misure disciplinari nei confronti del personale secondo quanto previsto dal Regio Decreto n. 148 del 8/1/1931 tenuto conto di quanto previsto dal Codice di comportamento ex Dlgs231.
  • In conformità a quanto previsto dalla norma SA8000, è attivo il Social Performance Team aziendale, composto da 3 rappresentanti dei lavoratori SA8000 e 3 rappresentanti del management. I membri del SPT hanno autorità e risorse per svolgere i propri compiti in modo efficace, e operano per raggiungere la piena e continua conformità di Tep allo standard SA8000, attraverso il miglioramento continuo. I riferimenti dei componenti del Social Perfomance Team sono pubblicati sul notiziario mensile aziendale oltre che nella documentazione di riferimento.
  • Tep garantisce la comunicazione e la diffusione dei principi di Responsabilità Sociale verso tutte le parti interessate, anche mediante diffusione della politica, la pubblicazione del Bilancio Sociale e l’utilizzo di idonee forme di comunicazione interne ed esterne.

Il Presidente e la Responsabile SA8000

Parma, 7 maggio 2021