Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Continuando con la navigazione acconsenti al loro utilizzo
Per disattivarli leggi le istruzioni nella Privacy policy

Descrizione

Un unico abbonamento e un unico punto di richiesta per tutti

Torna per il secondo anno consecutivo la possibilità, per gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori, di avere gratuitamente un abbonamento al trasporto pubblico per andare a scuola, utilizzabile però anche nel tempo libero sulla stessa tratta.


A differenza dello scorso anno, gli studenti che si iscrivono all’anno scolastico 2022-2023 possono fare richiesta online per l’abbonamento gratuito per il bus e/o per il treno accedendo piattaforma unica Salta su. Fanno eccezione i residenti in Emilia-Romagna iscritti a un istituto scolastico fuori regione e/o che utilizzano società di trasporto di altre regioni che dovranno invece chiedere il rimborso dell’abbonamento annuale acquistato.

Per tutti l’abbonamento ora si chiama Salta su e comprende quindi anche Grande, l’abbonamento gratuito per gli studenti delle scuole elementari e medie degli anni scorsi.
Leggere attentamente le sezioni di interesse (scuole elementari e medie; scuole superiori e istituti di formazione professionale; iscritti fuori regione) per scoprire quali sono i requisiti necessari alla gratuità e per evitare errori nel corso della compilazione della richiesta, da presentare on line fino al 31 dicembre 2022 con credenziali Spid.

Chi può richiederlo

Abbonamento annuale sul percorso casa – scuola

Ogni studente ha diritto all’abbonamento annuale personale, con validità dal 1°settembre 2022 al 31 agosto 2023, per il percorso casa-scuola, utilizzabile anche nel tempo libero per la stessa combinazione di viaggio scelta per raggiungere l’istituto scolastico di iscrizione. 

L’abbonamento bus potrà essere caricato, a scelta dello studente, sulla tessera Mi Muovo o in formato digitale sulla app Roger o, per quello ferroviario, su card Unica

L’abbonamento emesso per il tragitto casa-scuola può essere utilizzato anche nel tempo libero, nei giorni festivi e negli orari diversi da quelli in cui si va a scuola.

Quali sono gli abbonamenti che si possono richiedere

Le tipologie di abbonamento proposte, anche in combinazione tra loro, sono:

E’ possibile richiedere l’abbonamento per il trasporto casa-scuola anche quando, per arrivare a scuola, gli studenti hanno bisogno di più abbonamenti emessi da società di trasporto diverse. Al contrario, non verranno accolte richieste di abbonamento gratuito per lo stesso percorso e che sia emesso da società diverse.

Durante la compilazione della richiesta di abbonamento, sulla base degli indirizzi di residenza o domicilio e dell’istituto scolastico inseriti, vengono proposte e visualizzate alcune soluzioni di viaggio tramite travel planner. 

Lo studente deve scegliere una sola soluzione di viaggio tra quelle proposte, e definendo così la prenotazione dell’abbonamento. 

Abbonamento bus urbano

L’abbonamento bus urbano è utilizzabile per effettuare viaggi all’interno della zona 200 (area di Parma).

L’abbonamento urbano non è valido per i servizi speciali come il servizio scolastico Happy Bus e i servizi a chiamata.

Abbonamento bus extraurbano

Gli abbonamenti extraurbani ed interurbani sono validi per la tratta per la quale sono stati emessi.

Gli abbonamenti annuali extraurbani con origine o destinazione su Parma (interurbani) sono integrati e permettono l’uso dei bus urbani.

Gli abbonamenti annuali extraurbani che non hanno origine o destinazione su Parma non consentono l’uso del servizio urbano di Parma. Gli abbonamenti bus extraurbani su una sola zona tariffaria permettono l’uso di tutti gli autobus presenti in quella zona.

Gli abbonamenti bus extraurbani ed interurbani di Tper e TEP permettono di usare anche i servizi ferroviari su rete Fer in queste direttrici:

Tper: Parma-Suzzara
TEP: Parma-Suzzara, solo sulla tratta Parma-Brescello.

Abbonamento ferroviario

Tutti gli abbonamenti annuali ferroviari con origine o destinazione su Parma sono integrati e permettono l’uso dei bus urbani.

Alcune informazioni utili